Agapornis fischeri

1. Descrizione:


Lunghezza: cm 14.0

Fronte, guance, gola e zone auricolari rosso, degradanti in arancio nelle parti alte del petto. Testa bronzata, nuca bronzo con riflessi arancio. Dorso ed ali verde brillante ed uniforme. Basso petto, ventre e fianchi verde soffuso di giallo. Remiganti nere con vessillo esterno soffuso di verde scuro. Timoniere centrali (n.2) verde con apice azzurro. Timoniere laterali (n.10) verdi con zona grigio scura alla base, zona rosso ruggine centrale seguita da striature nere verdi a tre quarti della lunghezza, apice azzurro. Codrione cobalto. Becco rosso corallo. Cera bianca. Occhio bruno scuro con pupilla nera. l.argo anello perioculare di pelle nuda intorno all’occhio. Zampe e dita grigio bluastro. Unghie color grigio scure con punta cornea.

Nessun segno di dimorfismo sessaule.

 

2. Il Fischeri nel suo habitat:


Vive in Africa orientale in una piccola area a sud del lago Vittoria. Il suo habitat e rappresentato dalle savane degli altipiani della Tanzania tra i 1.000 e i 1.700 metri di altitudine. Frequenta le praterie erbose dove sono presenti Acacie e Baobab. Si muove in piccoli gruppi, ma non e raro vedere stormi di 100 e più individui se e presente una grande risorsa alimentare. Si nutre essenzialmente di semi che raccoglie anche sul terreno. La stagione riproduttiva ha inizio dopo l’arrivo delle grandi piogge di aprile e si protrae fino a luglio. Nidifica in colonia nelle cavità di grossi alberi o alla base delle fronde delle palme; Turner e Pitman trovarono alcuni individui sui nidi del Tessitore codarossa (Histurgops ruficaudata); pur non avendo trovato ne uova ne pulcini, ipotizzarono che anche le costruzioni dei tessitori siano utilizzate come nidi. Depongono fino a 7 uova che la femmina cova per 23 giorni. I giovani si involano all’età di 5 settimane

 

 

3. Avicoltura:


 L'allevamento in cattività del fischer non presenta particolari problemi, a patto di essere sicuri di avere a che fare con una coppia certa. Può essere alloggiato sia in gabbia di dimensioni adeguate (90 x 40 x 40 cm) sia in voliera insieme ad altre copie di inseparabili.

Una coppia ben affiatata riesce a svezzare in un anno anche 20 piccoli.